La cucina ligure


 

La cucina ligure è una cucina intelligente, per certi versi geniale .

In una regione incastonata tra il mare, le montagne, priva di laghi e pianure , i liguri hanno concentrato nel corso dei secoli la loro attenzione su una cucina sostanzialmente di magro, inventando piatti prelibati con risorse scarse.

La natura e la storia hanno aiutato i liguri e hanno donato a questa piccola striscia di terra fertile un tesoro fatto di erbe domestiche e selvatiche che crescono ovuque rigogliose.

Base della ricetta principe” O Pestii” è il basilico .

I grandi navigatori liguri hanno aggiunto a questo patrimonio autoctono il loro grande lascito fatto di erbe, aromi e profumi delle terre d’oltremare. Da tutto ciò, ecco la Cucina Ligure, l’incontro di mare e di monti. La cucina delle “Trofie al pesto” , dei “Pansoti alle noci”, la cucina della “Cima”, dello Stoccafisso e del Baccalà…

Un pranzo ligure è un felice percorso che facciamo compiere al nostro palato attraverso un paradiso di aromi e sapori unici, irripetibili, indimenticabili.

 

Quando  siamo a Rapallo, in provincia di Genova, andiamo spesso al ristorante.

Uno dei nostri preferiti  è nelle vicinanze, nella graziosa cittadina  di Zoagli. Nella piazzetta centrale vicina al mare andiamo “Da Silvano” o nella “Trattoria del Borgo”.

 

Se invece siamo a Sestri Levante, famosa per il  festival Hans Christian Andersen di giugno, pranziamo da “Polpo Mario” un locale con pesce freschissimo pescato giornalmente dal proprio peschereccio. Tra i piatti : Misto di pesce crudo del golfo, polpo alla diavola  e tra i dolci soffiato caldo al cioccolato….. Pranzare da loro è un’esperienza unica!

Per divertimento leggete ”La leggenda del Polpo Mario” dove si narra di un certo ”Gnussa”, di Cesare il pescatore cattivo, di amici all’osteria e di lui, polpo amabilissimo.

La leggenda potrebbe entrare nel gran premio Andersen qui a Sestri.

Per saperne di più: www.polpomario.com

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *