“Meraviglie. La penisola dei tesori” di Alberto Angela

“Meraviglie. La penisola dei tesori” di Alberto Angela

Giovedì 4 gennaio alle 21.20 su Rai 1 ha preso il via il   programma condotto da Alberto Angela dal titolo “Meraviglie. La penisola dei tesori”. L’Italia è veramente la penisola dei tesori.

Ospita infatti 53 siti riconosciuti dall’Unesco come patrimonio dell’umanità.  Alberto Angela  aiuta a scoprirli con la sua riuscitissima “Meraviglie”.

La trasmissione si è svolta in quattro puntate con tre “meraviglie” ciascuna. E’stato un mese intenso, molti le hanno seguite. Chi non è riuscito può rivederle su you tube possibilmente lentamente per poterle godere.

La prima puntata  presenta il Cenacolo di Leonardo da Vinci, la città di Siena e la splendida valle dei Templi ad Agrigento .

La seconda puntata  guida alla scoperta della  Reggia di Caserta immersa nel suo parco. Si  sposta   poi nelle Langhe  Piemontesi  tra il castello di Grinzane Cavour e la tenuta di Fontanafredda . Le Langhe sono  note per il paesaggio , per la produzione di  Barolo, Barbaresco e Barbera, per lo stretto legame con la storia d’Italia e per i suoi scrittori come Beppe Fenoglio e Cesare Pavese. Conclude con Assisi, la città umbra culla della lingua e dell’arte italiana.

La terza puntata comprende Pisa, le Dolomiti e Matera.  

Pisa con “  Piazza dei Miracoli” è dominata dalla Torre Pendente. Se si salgono i 294 scalini della Torre si ha un magnifico panorama della piazza con la Cattedrale , il Battistero e il cimitero.

Con funivia, elicottero e a  piedi ha poi visitato le Dolomiti  compresa la val di Fassa.

La puntata si  é conclusa con Matera e i suoi cosidetti “ Sassi “ , quartiere  con  chiese rupestri e case scavate nel tufo.

La quarta puntata ci porta ad Alberobello in Puglia  con i suoi trulli, Cerveteri e Tarquinia  con la visita delle tombe etrusche e finisce con le Ville Venete.

Si trovano tra Padova e Venezia. 24 portano la firma del Palladio.  Erano residenza dei nobili veneziani. Con il battello “Burchiello” se ne possono visitare alcune come villa Stra e la Malcontenta..

 

Chi non può o non ha potuto vedere le 4 puntate può  goderle  via” you tube”  poco per volta.

Per me è stato un grandissimo piacere rivedere quei luoghi che Alberto Angela ha mostrato nelle quattro serate, vere “meraviglie” .

 

Buon divertimento!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *