Archivio per Categoria Ricette

Caterina ArrabitoDiCaterina Arrabito

Gnocchi alla sorrentina

Ingredienti per 4 persone

TEMPO:
15 min di preparazione
30 min di cottura

  • Gnocchetti di patate 1/2 di kg
  • Passata di pomoro 400 g
  • Aglio a spicchi 1
  • Olio di oliva extravergine 1 cucchiaio
  • Basilico 1 ciuffo
  • Latte q.b.
  • Sale q.b.
  • Fior di latte 250 g
  • Parmigiano 4 cucchiai

Preparazione

    1. In una padella mettere l’olio, l’aglio e le foglie di basilico, quando l’aglio sarà imbiondito e le foglie di basilico saranno croccanti, eliminare sia le foglie che l’aglio e versare nell’olio così insaporito la passata di pomodoro.
    2. Subito dopo aggiungere anche una goccia di latte (2 o 3 cucchiai) e metà del fiordilatte tagliato a cubetti, avendo cura di rimescolare continuamente affinché il fiordilatte non si addensi in un’unica palla, regolare anche di sale.
    3. Quando il fiordilatte sarà completamente disciolto uniformemente nella salsa, distribuire un paio di cucchiai di parmigiano grattugiato e del basilico tritato fresco, poi far riposare la salsa.
    4. In una pentola con abbondante acqua salata far cuocere gli gnocchi, scolandoli appena saranno saliti a galla, e versarli nella padella col sugo.
    5. Farli mantecare nel sugo aggiungendo il fiordilatte avanzato senza aspettare che si sciolga, quindi servirli immediatamente.
AvatarDiDante Alighieri Copenaghen

Pasta margherita… e l´estate é servita!

Quanti di voi amano la pasta italiana?!? Certo in estate la pasta al sugo, anche se buona, forse non é proprio l´ideale.

Vi proponiamo questa video ricetta di CookAround dopo averla provata per voi!

Vi assicuro che era buonissima. Nella nostra variante abbiamo usato una mozzarella di Bufala Galbani tagliata a pezzettini e aggiunto (direttamente nel piatto per decorare) anche un po´di origano… ci stava proprio bene.

Come tipo di pasta vi consigliamo quella di Gragnano o comunque una pasta trafilata al bronzo, che tiene meglio la cottura. Ma se proprio non la riuscite a trovare va benissimo la Barilla.

Auguriamo a tutti buon appetito!

AvatarDiDante Alighieri Copenaghen

Torta salata con formaggio di capra e pomodorini

1

Impastate la farina con il burro freddo fino a ottenere dei bricioloni, poi unite 50 g di acqua in cui avrete sciolto un pizzico di sale. Raccogliete la pasta in una ciotola, sigillatela con la pellicola e lasciatela riposare in frigo per 1 ora circa. Ungete di burro uno stampo a cerniera (ø 16 cm, h 4 cm) e foderate il fondo con un disco di carta da forno. Stendete la pasta a 3 mm di spessore e con essa foderate lo stampo, rifilando i bordi.

2

Sbattete 2 tuorli e 1 uovo con 150 g di latte, un pizzico di sale e qualche foglia di menta tritata. Versate il composto all’interno dello stampo e completate con la fetta di tronchetto di capra e i pomodorini, disposti intorno. Infornate a 180 °C per 30-35’. Sfornate, lasciate intiepidire per almeno una decina di minuti, poi sformate la torta e servitela.

  • 150 g Farina
  • 150 g Latte
  • 75 g Burro più un po’
  • 1 pz Fetta di tronchetto di capra
  • 20 pz Pomodorini ciliegia
  • 2 pz Tuorli
  • 1 pz Uovo
  • Menta
  • Sale

Durata: 1 h 
Livello: Medio
Dosi: 4 persone

da lacucinaitaliana.it

AvatarDiDante Alighieri Copenaghen

I maccheroni alla chitarra

I maccheroni alla chitarra sono il piatto tipico abruzzese per eccellenza. La “chitarra” è il nome del telaio in legno sul quale vengono tirati dei sottili fili di acciaio, utilizzato per modellare i maccheroni.

Ingredienti
•400 gr. di farina di grano duro•
•4 uova intere•
•200 gr. di polpa di maiale macinata•
•500 gr. di pomodori pelati•
•1 carota•
•1 gambo di sedano•
•1 cipolla•
•Pecorino abruzzese q.b.•
•Olio extravergine d’oliva q.b.•
•Sale q.b.•
•Pepe q.b.

Preparazione
Preparate il ragù di maiale. Mondate, lavate e tritate sedano, carota e cipolla e fateli imbiondire in una casseruola con due cucchiai di olio extravergine di oliva.
Aggiungete la polpa di maiale macinata, rosolate bene la carne e aggiungete i pelati. Regolate di sale e pepe e lasciate cuocere il ragù per almeno 30 minuti.

Nel frattempo setacciate la farina sulla spianatoia, formate la fontana, aggiungete le uova, una presa di sale e impastate energicamente finché l’impasto non avrà una superficie lucida e liscia.
Tirate una sfoglia non troppo sottile con il mattarello, trasferite la sfoglia sulla chitarra e premete facendo scorrere il mattarello in modo da formare i maccheroni, che si presenteranno come lunghi “spaghetti” a sezione quadrata.

Lessate in maccheroni in abbondante acqua salata e scolateli al dente.
Condite i maccheroni alla chitarra con il ragù di maiale e serviteli con un’abbondante spolverata di pecorino abruzzese.

Accorgimenti
Questa ricetta prevede un uovo a porzione per l’impasto. Verificate il grado di cottura dei maccheroni dopo un paio di minuti che sono in pentola.
Idee e varianti
Alcune ricette non prevedono l’aggiunta di uova all’impasto, ma solo farina, acqua e sale.
I maccheroni alla chitarra vengono solitamente conditi con un ricco ragù preparato con carne di maiale o di agnello.

AvatarDiDante Alighieri Copenaghen

Torta di carote

Ingredienti:

  • 200 g di carote
  • 4 uova
  • 200 g di zucchero
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • 100 ml di succo di arancia
  • 300 g di farina
  • 1 bustina di lievito per dolci (16g)
  • Zucchero a velo per decorare
  1. Per prima cosa, con una grattugia a denti larghi, iniziamo grattugiando le carote, precedentemente lavate e sbucciate. Teniamole da parte.
  2. In una ciotola rompiamo le uova e con l’aiuto di uno sbattitore elettrico iniziamo a mescolare. Aggiungiamo lo zucchero, l’olio di semi e il succo di arancia. Sempre continuando a mescolare uniamo anche la farina un po’ alla volta.
  3. Uniamo il lievito per dolci e frulliamo ancora. Infine, aggiungiamo le carote precedentemente grattugiate ed amalgamiamole bene all’impasto con l’aiuto di un cucchiaio. Il nostro impasto è pronto.
  4. Rivestiamo la base di una teglia rotonda (diametro 24cm) con cartaforno e versiamo all’interno il composto. Cuociamo in forno statico a 180° per circa 45-50 minuti, forno ventilato a 170° per circa 45-50 minuti. Una volta pronta, lasciamola raffreddare completamente prima di estrarla dalla teglia.
  5. Sistemiamo la torta di carote su un piatto da portata e decoriamola con abbondante zucchero a velo!

Da Fatto in casa da Benedetta