Dante un nuovo monumento, digitale

di Dante Alighieri Copenaghen
5 visite

Roma, 30 marzo 2021 – “La pandemia isola, la cultura unisce” ha affermato Andrea Riccardi,
Presidente della Società Dante Alighieri, in occasione dell’Assemblea dei soci tenutasi oggi in
modalità digitale.

“Celebreremo Dante nei 700 anni dalla morte con la più grande piattaforma digitale per lo studio
della lingua e della cultura italiane – ha proseguito Andrea Riccardi – questo è il nostro monumento
al Sommo poeta per il 2021!”

Collegati da tutto il mondo, i soci della Dante hanno approvato il bilancio consuntivo 2020 e il
bilancio preventivo 2021 e votato l’ingresso nel Consiglio centrale di sette prestigiosi candidati, tra
i quali la scrittrice ungherese Edith Bruck, sopravvissuta ad Auschwitz e testimone di speranza e
impegno, che ha trovato nell’italiano la “lingua della libertà”. Sono stati inoltre nominati Consiglieri
centrali della Dante, con voto unanime dell’Assemblea, anche Maria Maddalena Buoninconti
(Presidente del Comitato Dante di Verona), il Direttore di Avvenire Marco Tarquinio, lo scrittore e
giornalista del Corriere della Sera Pierluigi Vercesi, Anita Virga (Presidente del Comitato Dante di
Johannesburg) e confermati Giulio Clamer (Presidente del Comitato Dante di Bolzano) e Giuseppe
de Rita (Presidente del Censis, sociologo e scrittore).

You may also like

Lascia un Commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy