Gian Maria Volonté – rassegna al Cinemateket

a cura di Giulia Longo

di Dante Alighieri Copenaghen
62 Visite

Si apre la rassegna cinematografica con protagonista Gian Maria Volonté a cura di Giulia Longo.

Furono soprattutto i grandi registi di sinistra degli anni ’70 ad interessarsi all’attore. Gian Maria Volonté (1933-94) fu lui stesso un attivista politico, e questo traspare chiaramente nella scelta dei ruoli:

Gian Maria Volonté ha uno di quei volti per cui i registi sono pronti a uccidere. Zigomi alti, sguardo d’acciaio e un’espressione di volontà di ferro all’estremità indurita dello spettro. In genere non gli piacevano le interviste, il che ha contribuito a rafforzare la sua reputazione di persona inavvicinabile e riservata.

Quest’anno ricorrono i 30 anni dalla sua morte ed è giunto il momento di sfumare la sua immagine. Lo facciamo con questa miniserie organizzata in collaborazione con l’Associazione Dante Alighieri e l’Istituto Italiano di Cultura di Copenaghen.

Il punto focale della carriera di Volonté non sono tanto il suo fisico e i suoi gesti, ma piuttosto la dedizione e gli obiettivi strategici per creare il cambiamento che lo hanno spinto.

“Cerco di fare film che dicano qualcosa sui meccanismi di una società come la nostra, e ci vuole ricerca per catturare anche solo qualche granello di verità in quell’opera. Per me è importante intendere il film come una forma di comunicazione di massa, così come lo è per il teatro e la televisione”, ha affermato una volta.

Volonté è nato il 9 aprile 1933 a Milano, Italia. Ha studiato recitazione a Roma, è apparso sul palco e in televisione negli anni ’50 – e poi è arrivato il cinema.

Volonté ha preso parte solo a pochi spaghetti western, le produzioni italiane che hanno contribuito a far rivivere il genere western in una forma più hard-boiled e cinematograficamente giocosa. Ma sono stati proprio questi ruoli che gli hanno portato il riconoscimento mondiale: quello del capobanda El Chuncho in ‘Una pallottola per il generale’, quello di Ramón Rojo in ‘Per un pugno di dollari’ di Sergio Leone e quello di “El Indio” in ‘La vendetta per dollari. ‘ – che mostriamo in questa miniserie.

Erano soprattutto i grandi registi di sinistra degli anni ’70 ad avere il suo occhio. Lui stesso era un attivista politico, e questo traspare chiaramente nella scelta dei ruoli:

“Essere attore è una questione di scelta, che avviene soprattutto a livello esistenziale: o esprimi le strutture conservatrici della società e non sei altro che uno strumento nelle mani del potere, oppure ti rivolgi alle componenti progressiste di questa società in modo tentativo rivoluzionario di unire arte e vita”.

Questo vale per il dramma mafioso ‘Investigazione su un cittadino al di sopra di ogni sospetto’, che vinse l’Oscar dell’anno come miglior film straniero nel 1971, e questo vale per ‘La morte di Mario Ricci’ del 1983, per il quale vinse il premio per il miglior film straniero. attore a Cannes. Al Festival di Berlino nel 1986, ha vinto anche il premio per la recitazione per “Il caso Moro”, un film poliziesco sul gruppo di guerriglia urbana delle Brigate Rosse.

Nel 1981, l’attore aiutò l’attivista militante marxista Oreste Scalzone a fuggire dalla prigionia in Italia in Danimarca. È stato sposato privatamente per quasi 10 anni con l’attrice italiana e portavoce del Partito Comunista Italiano Carla Gravina. I due si incontrarono quando interpretarono Romeo e Giulietta in uno spettacolo teatrale nel 1960.

Alla Mostra del Cinema di Venezia ha ricevuto il Leone d’Oro alla carriera. Volontè morì di infarto il 6 dicembre 1994, a Florina, in Grecia, durante le riprese del film ‘Odysseus’ Look’ di Theo Angelopoulos.

Si ringrazia l’Istituto Italiano di Alta Moda (IIC), l’Ambasciata Italiana e la Società Dante Alighieri per la collaborazione.

Rasmus Brendstrup + Morten Tang, redattori del programma / Cinemateket

Du kan finde filmdatoer på Cinematek her:
https://www.dfi.dk/cinemateket/biograf/filmserier/serie/26069

You may also like

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy

Questo sito usa i cookies per gli strumenti di analisi statistiche.   Per saperne di più